top of page
  • Immagine del redattoreTiRiordino Professional Organizer

Come avere una cucina ordinata e organizzata

Aggiornamento: 4 feb

Ciao e bentornata/o!

La cucina è il cuore della casa.



Avere una cucina ben organizzata non è impresa facile e può richiede molto più tempo di altre stanze, ma con alcuni accorgimenti potrai renderla più funzionale e semplificare le operazioni quotidiane.


Prima di metterti all’opera valuta lo spazio. Per aiutarti fai un disegno della tua cucina e pensa alle soluzioni possibili tenendo conto dei consigli che trovi qui di seguito.


  • Simile con simile. Per trovare gli oggetti più facilmente è bene riporli con un ordine logico, per categoria.

  • Ben in vista. Assicurati di avere sempre una buona visuale su tutto (ad esempio per i cassetti usa i divisori, non tenere tutti gli utensili insieme).

  • Frequenza e utilizzo. È buona norma tenere gli oggetti di uso quotidiano a portata di mano, che puoi utilizzare con il minimo sforzo. Le cose che usi raramente, viceversa, andranno messe nei ripiani più alti. La stessa cosa vale per cassetti e cassettiere: le cose meno utilizzate andranno riposte in fondo e nei cassetti più bassi.

  • Accorcia le distanze. Vicino al piano cottura andranno pentole e padelle e nel cassetto posate e mestoli (in alternativa, per i mestoli e le schiumarole puoi agganciare una barra al muro). Bicchieri e piatti vanno riposti vicino alla lavastoviglie in modo da svuotarla più velocemente. Colapasta e centrifuga per le verdure vicino al lavandino. Gli strofinacci vicino al lavello e le presine vicino ai fuochi, puoi appenderli posizionando dei ganci al muro o all’interno delle ante se non vuoi averli a vista.

  • Sfrutta e dividi gli spazi. Esistono in commercio soluzioni per ottimizzare lo spazio soprattutto in cucina: ripiani che aiutano a sfruttare l’altezza, divisori per cassetti, per esempio per i cassettoni profondi puoi optare per ripiani estraibili. Sui pensili più profondi puoi mettere dei separatori di diverse altezze oppure posizionare dietro gli oggetti più grandi. Ti consiglio di andare a leggere l’articolo che ho già scritto “Acquisto del mese – ripiani salvaspazio”.

  • Non tutto va in cucina. Se non hai abbastanza spazio, gli elettrodomestici che usi ogni tanto possono stare altrove: in un ripostiglio o in un armadio/credenza, dipende dalla disponibilità della tua casa. Tieni sul piano di lavoro solo quelli che usi quotidianamente. Anche il servizio buono (cristalleria e piatti) se hai una credenza in soggiorno, magari con una vetrina, puoi metterli li. Le tovaglie che si usano stagionalmente o solo in determinati periodi dell’anno (per esempio quelle che usi a Natale) puoi riporle con il cambio di stagione.

  • Nei mobili bassi vanno messe tutte le pentole e padelle di uso frequente. I coperchi è preferibile posizionarli in verticale

  • Sotto il lavello è il posto per i detergenti, detersivi e tutto l’occorrente per la pulizia.

  • Piano lavoro. Qui vanno tenuti gli elettrodomestici di uso quotidiano.




TIPS:

  • I coltelli e tutti gli oggetti taglienti non devono essere mischiati con altre cose, inoltre è buona norma utilizzare un copri lama. Se hai bimbi piccoli attenzione che non siano alla loro portata.

  • I contenitori di plastica e vetro, inseriscili uno nell’altro per occupare meno spazio.

  • I contenitori meglio sceglierli trasparenti, sarà più facile trovare quello che ti serve. Un altro consiglio è di mettere un’etichetta.

  • Se la cucina lo permette puoi mettere in un angolo dei barattoli decorativi con gli alimenti che usi sempre: sale grosso, caffè, zucchero.



 


In qualità di affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.



Queste sono delle linee guida generiche di come deve essere una cucina organizzata.

Ma l’organizzazione, come dico sempre, è soggettiva quindi a questo bisogna aggiungere di valutare la propria abitazione, gli spazi a disposizione e naturalmente le proprie necessità e i propri gusti.

Se non te la senti di riorganizzare la tua cucina da sola e senti il bisogno di una consulenza professionale, ti invito a contattarmi.

Insieme possiamo valutare le tue necessità e ti aiuterò a raggiungere il tuo obiettivo.


Prossimamente parlerò anche di come pulire la cucina con semplici accorgimenti e come disporre la dispensa. Se vuoi rimanere aggiornata e non voi perderti le novità ti invito ad iscriverti alla newsletter.






A presto!

1.530 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page