• TiRiordino Professional Organizer

Come organizzare le medicine

Aggiornamento: 6 set

Ciao e bentornato/a!





L’armadietto dei medicinali non dovrebbe essere aperto solo quando ne hai bisogno, almeno un paio di volte l’anno necessita di una sistemata e di un repulisti.


Approfitta di un momento di tranquillità e dedicati ad ottimizzare lo spazio dell’armadio delle medicine di casa e segui i miei consigli su come farlo.


Fai decluttering. Svuota tutto l’armadietto (o cassetto) dei medicinali, raccogli tutte le confezioni sparse per la casa ed elimina il superfluo, l’inutile e le cose scadute. Attenzione a quest’ultimi, in alcuni casi perdono solo la loro efficacia in altri possono causare reazioni pericolose. Tutto ciò che viene eliminato non va gettato in spazzatura ma portato in farmacia o dove trovi un cassonetto apposito.

Ricordati anche di controllare il perfetto funzionamento delle attrezzature: termometro, macchina aerosol, saturimetro, macchina per la glicemia, macchina per la pressione, …

Prima di passare all’operazione seguente ricordati di pulire l’armadietto ed eliminare eventuali residui appiccicosi di medicine fuoriuscite dai flaconi, usa un detergente spray o una soluzione di acqua e aceto.


Suddividi i farmaci per genere, tipologia, tutti quelli indispensabili e sistemali in base all’uso (a portata di mano quelli che vengono assunti più frequentemente).

Separa i farmaci destinati ai bambini da quelli per gli adulti.

I farmaci che vengono assunti di frequente possono essere riposti in un altro luogo a portata di mano in modo da non dimenticarli: cucina, comodino o in bagno, l’importante è tenerli lontani dalla portata dei bambini.



Etichette e note. Per quanto riguarda i medicinali che si usano poco scrivi (a mano o con delle etichette) a cosa servono, la persona a cui è stato prescritto e la data di scadenza. Con il tempo potrebbe venirti qualche dubbio e la scadenza a volte diventa illeggibile.

A questo puoi aggiungere un libretto (o un foglio excel) dove scrivere le istruzioni da seguire in caso di patologie particolari di un membro della famiglia, dosaggi, come comportarsi in caso di emergenza e alcuni numeri di emergenza (medio di famiglia, ambulanza, centro veleni.


TIPS

  • Il luogo da scegliere per conservare le medicine deve essere lontano da fonti di calore (termosifoni, forni, …), comodo da usare e accessibile a tutti. Se invece hai bambini dovrai invece metterli in un posto non accessibile a loro e che sia chiuso. Qualora non ci fosse questa possibilità acquista una chiusura di sicurezza per bambini (clicca qui) L’ideale è mettere un pensile in bagno (clicca sulla foto) oppure usufruire di un ripiano alto della casa.


  • Conserva i medicinali e i bugiardini nella loro confezione originale.

  • Ricorda di avere un kit di emergenza da portare con te in viaggio. In farmacia si vendono già pronti con l’indispensabile, le necessità in più le puoi aggiungere te.

  • Fai un elenco di ciò che ti manca e vai in farmacia a comperarlo. Puoi creare un elenco con i medicinali di uso frequente e i più utilizzati.

  • Evita l’automedicazione e la somministrazione di farmaci prescritti solo a te. In caso di dubbi rivolgiti ad una farmacia o ad un dottore.

  • Per quando viaggi può essere utile avere un portapillole (clicca sulla foto) in cui riporre tutti i medicinali da assumere giorno per giorno (esistono settimanali o anche mensili).


Una volta seguite queste operazioni il tuo armadio dei medicinali sarà sempre in ordine e troverai subito ciò di cui hai bisogno.

Se clicchi qui troverai un PDF con il kit essenziale di primo soccorso





A presto!

TiRiordino Professional Organizer


235 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti