top of page
  • Immagine del redattoreTiRiordino Professional Organizer

QUANDO E PERCHÉ FARE DECLUTTERING

Decluttering dalla A alla Z


decluttering, casa, organizzazione, riordino


COS’È IL DECLUTTERING

 

In un'epoca caratterizzata dall'abbondanza di oggetti e informazioni, il decluttering sta guadagnando sempre più popolarità.

Non è una semplice tendenza ma rappresenta un approccio consapevole alla gestione dello spazio, alla vita e al rapporto con le cose che possediamo.

Il decluttering è il processo di eliminare, organizzare e ridurre il superfluo, ciò che non è necessario.

L’obiettivo è creare un ambiente ordinato pulito e funzionale.

Questa pratica però non riguarda solo l'ordine fisico, ma ha anche profonde implicazioni sul benessere mentale ed emotivo.

 

 


Decluttering, casa, organizzazione, riordino


QUAL È IL MOMENTO GIUSTO PER FARE DECLUTTERING?


Non esiste un momento “giusto” o “sbagliato”, ogni occasione è buona per liberarsi dal superfluo e fare spazio al nuovo.

Sta alla singola persona scegliere il momento che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Generalmente le situazioni più comuni sono queste:

  1. Il cambio di stagione è il momento ideale. Di solito si inizia dall’armadio per poi passare al resto della casa.

  2. L'inizio di un nuovo anno è un periodo che porta a riflettere sui propri obiettivi e spesso viene voglia di liberarsi delle cose vecchie, inutili e di dare ai propri spazi un senso più ordinato e organizzato.

  3. Gli eventi significativi come i cambiamenti di vita, una nuova casa o cambiamenti lavorativi possono essere il motore che spinge a fare decluttering e a ridefinire il proprio IO.

  4. Sensazione di sovraccarico. Quando si arriva al punto di sentirsi soffocato, stressato ed in ansia andando a pregiudicare la qualità di vita nasce la necessità di riordinare gli spazi.

  5. Alcune persone praticano il decluttering in modo regolare, come stile di vita “minimalista”. Pianificano sessioni periodiche per mantenere lo spazio ordinato e liberarsi di ciò che non serve più concentrando l’attenzione su ciò che è veramente importante per il loro benessere.

  

Decluttering, casa, ordine, organizzazione


PERCHÉ FARE DECLUTTERING


L’ordine intorno a noi dà un senso di ordine anche interiore.

Fare decluttering significa adottare un approccio minimalista, mantenendo solo ciò che è veramente utile e piacevole. Liberarsi del superfluo è un esercizio mentale che insegna a prendere decisioni consapevoli. Per ogni oggetto, poniamoci queste domande: Mi serve ancora? Mi piace ancora? Mi rappresenta ancora? Questa pratica porta chiarezza e aiuta a comprendere meglio ciò che si desidera veramente.

È la base per uno stile di vita più organizzato e strutturato.


 Riordinare aiuta a fare chiarezza.

Spesso viene legato agli oggetti un valore troppo emozionale, il subconscio elabora ricordi, sensazioni e situazioni legati ad un determinato oggetto che non sempre fa bene al proprio benessere e alla propria salute emotiva.

L’azione del liberarsi dalle cose superflue aiuta a visualizzare le proprie emozioni, i bagagli emotivi che ci si porta dentro e a fare spazio non solo fisico ma anche emotivo.


 Il decluttering agisce anche sulla consapevolezza, migliora la percezione ed il senso di equilibrio, fa capire quanto accumuliamo giorno dopo giorno e quante cose non sono necessarie.

Intendiamoci, con questo non voglio dire che bisogna eliminare tutto e adottare a tutti i costi uno stile minimalista. Ogni persona è libera di avere il proprio approccio personale con il decluttering. L’importante è capire come ti fa sentire lo spazio che ti circonda e le cose che hai.

Se la situazione non fa stare bene, crea senso di colpa, ansia e stress, innesca ricordi negativi e dolorosi, forse  è arrivato il momento di valutare seriamente questa pratica.

 


Declutteirng, ordine, organizzazione, casa


PERCHÉ FA BENE FARE DECLUTTERING?


Evitare il disordine Meno cose si hanno, meno disordine può esserci. Questo non vuol dire vivere in una casa spoglia ma vivere con ciò che si ama ed è utile.


Recuperare tempo Quanto tempo si passa per pulire e riordinare casa? Con il decluttering si accumuleranno meno cose superflue e di conseguenza riordinare e pulire sarà più efficace e veloce.


Risparmiare denaro si consolida l’abitudine di valutare ogni cosa prima di acquistarla.


Leggerezza e chiarezza mentale Quando ci sono troppe cose generalmente la tendenza è di sentirsi oppressi ed incapaci di vedere le cose nel modo giusto. Eliminare aiuta a ritrovare la giusta leggerezza e chiarezza mentale. 


Ridurre lo stress Sempre di corsa? Mille cose da fare? Il miglior metodo per ridurre lo stress è limitare al massimo tutto ciò che è superfluo e fare spazio di cose e impegni.


Più produttività Prendersi cura delle cose richiede attenzione, ed energie. Eliminare, diminuire ed imparare a rimanere focalizzato e concentrato sull’essenziale.


Liberarsi del passato Molte volte si accumulano le cose perché per hanno un valore affettivo e si tengono per un senso del dovere o perché in realtà sono legate ad una situazione sentimentale irrisolta. Bisogna avere il coraggio e la capacità di liberarsi da questo ancoraggio e aprirsi alle nuove possibilità che si presenteranno.


Prendersi cura di se Quando si comincia a fare decluttering e si impara a circondarsi solo delle cose che si amano e che servono, così si riuscirà ad avere anche più tempo per se stessi.

 


Il decluttering non è una questione di essere maniaci dell’ordine ma di trovare un

equilibrio tra gli spazi, le cose che si posseggono e il proprio benessere.

 


Leggi anche:



ISCRIVITI al blog. Sarai avvisata non appena uscirà un nuovo articolo, così ti assicuri di non perdertene neanche uno.

Potrai disiscriverti in qualsiasi momento.

TI ASPETTO!





Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page